Wine&Thecity


Food Design and Food Security

logo_Conferenza_MediterranaNell’ottobre del 2015 in occasione dell’EXPO di Milano, è stata realizzata a cura dell’ADI (Associazione per il Disegno Industriale), la prima Conferenza Europea sul Food Design. La prima conferenza aveva in sè un carattere esplorativo verso la disciplina; si prefissava soprattutto di aprire un dibattito a livello internazionale su quelli che sono i potenziali campi di applicazione del food design. La conferenza, prima nel suo genere in Italia, è stata l’occasione per creare un common ground in cui far dialogare impresa e accademia, progettisti e studenti, istituzioni e ricercatori internazionali.

Nella prima conferenza dal titolo “Understanding Food Design: From User Experience To People Centered Design”, si è affrontato il tema del significato di Food Design, partendo dal Manifesto del Food Design redatto dalla relativa Commissione tematica dell’ADI nel 2014 ed in cui sono stati sanciti gli ambiti e le specifiche della materia.

L’ADI e l’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia danno vita a un progetto di ricerca e networking della durata di tre anni, sui temi del design per la sicurezza alimentare nel Mediterraneo: Food Design and Food Security, un’iniziativa che non si rivolge solo ai designer e agli accademici, ma intende coinvolgere anche produttori, policy maker e istituzioni.

Lo scopo principale è dimostrare come il design fornisca soluzioni concrete per facilitare l’accesso al cibo.  Tutti concordiamo nel definire il diritto al cibo un diritto inalienabile e intoccabile. Dovremmo pensare alla sicurezza alimentare come un diritto. In questa ottica l’approccio sistemico del design potrebbe essere una risorsa ed una modalità preziosa per poter attivare un cambiamento. Accesso al cibo significa accedere ad un cibo sicuro e di qualità. Accesso al cibo significa avere abbastanza cibo per sostenersi. Accesso al cibo significa individuare sinergie e progettare modalità sicure per l’integrazione e l’inclusione culturale di realtà differenti. Quando si parla di accesso al cibo le variabili in gioco sono numerosissime e sono legate a tutte le fasi della filiera alimentare, che impegna la produzione, l’agricoltura, la distribuzione, il consumo ma anche ai cambiamenti climatici e alle preoccupazioni per la sostenibilità ambientale e culturale.

Food Design and Food Security

16 maggio

Fondazione De Felice (Palazzo Donn’Anna – via Posillipo, Napoli)

dalle ore 9:30 alle 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Cerca
Seguici su…

Archivio post
novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
leguminosa 2016