Wine&Thecity


Anche in Campania due giorni alla scoperta della nocciola

nocciola giffoni igpNapoli, Torino, Genova, Roma, Salerno, Catania e i 273 paesi “corilicoli” italiani saranno di nuovo il palcoscenico, domenica 10 dicembre 2017, della 6 ª “Giornata Nazionale” dedicata alla Nocciola Italiana. Un’iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Città della Nocciola per divulgare la conoscenza di questo alimento e il corretto uso, importante da un punto di vista nutrizionale, culturale e turistico.  Eventi, degustazioni, laboratori sensoriali, escursioni guidate, convegni, menu a tema nei ristoranti e in tanti altri” luoghi” si svolgeranno in tutta Italia per festeggiare la nocciola prodotto di orgoglio nazionale.

L’Italia è il secondo produttore al Mondo dopo la Turchia e unico Paese a vantare 3 marchi europei di qualità: la Nocciola di Giffoni I.G.P., la Nocciola Romana D.O.P. e la Nocciola Piemonte I.G.P.  “Un prodotto insostituibile nella dieta mediterranea ( 42 g al dì) di altissimo profilo nutrizionale, garantito e controllato in ogni fase della filiera produttiva, dalla terra alla tavola, afferma Rosario D’Acunto, Presidente dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola, e che rappresenta oggi anche un forte attrattore per il turismo rurale ed enogastronomico dei nostri territori.
” Le nocciole non sono buone solo per il palato e lo dicono gli esperti della Food and Drug Administration. Il consumo di 42 g circa di frutta secca al giorno, consiglia l’associazione internazionale, riduce il rischio di malattie cardiovascolari. Via libera quindi alla quantità giornaliera di consumo di nocciola nelle famiglie italiane, nelle scuole e come intermezzo tra un pasto e l’altro per gli sportivi e per tutti coloro che si vogliono bene e in forma.

La tappa ufficiale si festeggerà il 10 dicembre e 11 dicembre   2017 con il Presidente dell’Associazione Nazionale Rosario D’Acunto e il Direttore Irma Brizi in Campania:

Domenica 10 dicembre alle ore 10,30 si svolgerà nei Picentini un convegno “Le donne della nocciola testimonianze ed  esperienze a confronto” interverranno:  Giuseppina Carmando per Azienda Nobile, Giuseppina Tedesco per  Il Faggio, Teresa Sorgente per Azienda Sorgente , Roberta Giuliano per  Sapori di Casa, Antonella Petitti giornalista gastronomica e autrice di Rosmarinonwes.it. Alle ore 18,00 a Giffoni Valle Piana SA si continua a festeggiare la nocciola italiana con Irma Brizi e Patrizia Della Monica Condotta Slow Food dei Picentini e Città della Nocciola che propongono “Laboratorio sul panettone con lievito madre” condotto dal maestro Emilio Soldivieri  presso la  Pasticceria Elia di Giffoni Valle Piana  SA, ,ingresso libero con prenotazione obbligatoria.  Seguirà  brindisi e taglio ufficiale del “Giffonello” per i presenti al laboratorio.

Lunedì 11 dicembre 2017alle ore 18,30 presso il Ristorante Abellinum (Locale Amico Slow Food) in Via Mancini, 65 ad Avellino, Slow Food Avellino e Associazione Nazionale Città della Nocciola presentano “NOCCIOLIAMO … nocciogolosi d’Italia uniamoci”, Mini-Corso di degustazione della Nocciola della durata di 50 minuti circa. Partecipazione gratuita su prenotazione (telefonica e non via sms o WhatsApp) al 333 831 6657 (Diego). Posti limitatissimi!

A seguire, è possibile degustare lo speciale Menù a 10 Euro che prevede:

  • Fritto misto (con materie prime di provenienza locale): crocchè, patatine, mozzarella in carrozza, arancino di farro bianco (con funghi e formaggi irpini) e arancino di farro rosso (con sugo e salsiccia).
  • Pizza Margherita
  • Acqua, birra o bevanda.

Irma Brizi, Panel Leader della Nocciola italiana, Noccioltester ufficiale e direttore dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola ci condurrà in un viaggio virtuale e sensoriale lungo la nostra bella Italia della Nocciola, dal Piemonte alla Sicilia, passando attraverso la storia, l’arte, la filiera, la simbologia.

La nocciola dalla Pianta alla Tavola: assaggeremo insieme la Nocciola Giffoni IGP cruda e tostata, cercando di riconoscere i pregi e i descrittori (croccantezza, pelabilità, aroma, ecc.) della nocciola di qualità con l’ausilio della scheda di assaggio dell’Associazione, allo scopo di valorizzare la nocciola e il suo territorio, valutando un prodotto oggi sempre più apprezzato e consumato (dai gelati agli snack, dalle cioccolate ai biscotti, dai torroni ai baci) ma poco conosciuto. In più effettueremo una degustazione comparata di creme spalmabili di nocciola e cacao tra grande distribuzione e artigianali locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Cerca
Seguici su…

Archivio post
dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
leguminosa 2016